ARLECCHINO


Pare che la pi¨ antica maschera di Carnevale sia Arlecchino. Le sue origini sono remote, da ricercare nelle leggende medioevali. Il suo costume famosissimo e tradizionale Ŕ composto da una maschera nera e fiammante e un vestito fatto di losanghe lucenti multicolori.
E' una maschera lombarda, originaria di Bergamo e appartiene alla commedia dell'Arte. Arlecchino rappresenta la cultura veneziana cosý come Pulcinella rappresenta quella campana. E' il fortunato emblema della comicitÓ ed Ŕ un servo-facchino scaltro che cerca di spillare quattrini a padroni avari e stupidi.
Ha una notevole ricchezza espressiva, Ŕ afflitto da una fame cronica ed Ŕ amorale.
E' una maschera ancora viva e vitale grazie anche alle moderne rappresentazioni del Goldoniano "Arlecchino, servitore di due padroni".






Norme sulla privacy